Consegna del progetto di riqualificazione dell’area giochi del Parco della Rimembranza di Fasano

Comunichiamo che nei prossimi giorni consegneremo all’ufficio tecnico del comune di Fasano il progetto di riqualificazione dell’area giochi del Parco della Rimembranza della nostra città. Il progetto che prevede la riqualificazione dell’area con un parco giochi inclusivo, accessibile e fruibile anche ad adulti e bambini disabili, è opera volontaria del gruppo di progettazione de L’Halveare, che lo ha realizzato dopo lo studio degli elaborati degli alunni delle scuole primarie coinvolti nel percorso di progettazione partecipata.
Martedì 1 dicembre dalle ore 19,00 alle 20,30 presso il Laboratorio Urbano di Fasano si terrà l’incontro pubblico di presentazione del progetto e dei prossimi appuntamenti in programma della campagna di raccolta fondi Ameffè!
Purtroppo lo sviluppo del percorso di progettazione partecipata, il rispetto degli iter burocratici e le ben note vicende amministrative della nostra città, hanno comportato un ritardo nei tempi inizialmente previsti (giugno 2015), come da proroga riconosciuta dalla Regione Puglia, la consegna del progetto dovrà avvenire entro la fine dell’anno per poter beneficiare del contributo economico del bando Puglia Capitale Sociale.
Nel ribadire che, senza possibilità di altra proroga, entro il 31/12/2015, dovremo esaurire tutte le operazioni economiche in entrata ed uscita di competenza del programma, dobbiamo provvedere con urgenza alla raccolta di tutti i contributi già indicati dai partner nella scheda di adesione al programma o annunciati durante la campagna di raccolta fondi. A tale scopo è a vostra disposizione il conto corrente di A.IT.A. ONLUS Regione Puglia (Banca Sella Fasano – IBAN IT78A0326825801052912217970), su cui potrete versare il contributo
previsto con causale: “Donazione L’Halveare – Giochi senza barriere
Fasano”.
Nel ringraziare tutti coloro che hanno, finora, collaborato e collaboreranno ancora alle varie iniziative, invitiamo tutti a promuovere nuove iniziative di raccolta fondi e a comunicarcele per le
opportune azioni di sostegno e di comunicazione.

Ameffè!!!

PuliAmo il Parco della Rimembranza

Cari amici sostenitori, la campagna di raccolta fondi “Ameffè!”, con cui finora abbiamo raccolto,grazie al vostro contributo, più di €. 2.300,00, prevede varie iniziative a livello locale per coinvolgere anche coloro che non possono donare via web.

Su proposta del C.E.A. EquoAmbiente, partner del programma, stiamo organizzando per domenica 24 maggio “PuliAmo il Parco della Rimembranza”.

“PuliAmo il Parco della Rimembranza” intende coinvolgere attivamente le famiglie per creare un momento di comunità e di sensibilizzazione della cittadinanza al rispetto e alla cura dei beni comuni.

L’idea è di ritrovarsi, a partire dalle ore 9,00, nel Parco muniti di attrezzi per raccogliere e ripulire il parco dai rifiuti gettati fuori dai bidoni di raccolta e dall’erba alta, per poi fermarsi ad ora di pranzo per un bel pic-nic di gruppo dove mangiare quello che i partecipanti alla giornata porteranno.

Diario di bordo Ameffè! #1

Cari amici sostenitori,
più di €. 2.000,00 sono stati raccolti, con tante donazioni, a partire da 5 €, giunte anche da fuori provincia e regione sulla piattaforma di www.finanziamiiltuofuturo.it.
Non solo, in tantissimi ci hanno contattato promettendoci al più presto la loro donazione o comunicandoci di aver attivato iniziative o piccoli gruppi di raccolta fondi in associazioni, aziende, gruppi social e scuole.

Molti ci hanno chiesto di donare anche in contanti, perchè non in possesso di una carta per il pagamento elettronico, pertanto informiamo che è possibile donare in contanti, presso la Bottega di Equo e non solo in via Fogazzaro, 59 a Fasano. La rete, grazie a questa raccolta fondi, vorrebbe raccogliere, fino al 31 maggio, 10.000 euro per realizzare una serie di interventi migliorativi rispetto a quelli consentiti dal budget attuale, come la rigenerazione di tutti i punti di illuminazione del parco per renderlo più sicuro nelle ore serali, la realizzazione di un’ampia pavimentazione anti-trauma nelle zone di gioco e l’installazione di una o più fontanelle nel parco.

Abbiamo scelto di far partire una raccolta fondi aperta alla cittadinanza, non solo per ragioni economiche, ma, in particolar modo, per stimolare e rafforzare il senso di appartenenza e di cura attiva dei cittadini nei riguardi della propria città a completamento del percorso di progettazione partecipata e di condivisione che ispira il programma.

Abbiamo bisogno ancora del vostro aiuto, vi chiediamo di essere ancora protagonisti di questa campagna sociale, continuando a condividerla e a diffonderla attraverso i siti web e i gruppi, le pagine e i profili sui social network.

Infine, ci preme far chiarezza sulla confusione che ha generato a livello locale la copertina e l’articolo del mensile cittadino Osservatorio in merito ad una proposta di riqualificazione,commissionata da un privato, dell’intero Parco Della Rimembranza e delle zone adiacenti. Il programma L’Halveare non ha nessun ruolo nella suddetta proposta.

Ameffè!!!